Stai visualizzando 5 post - dal 46 a 50 (di 50 totali)
  • Autore
    Post
  • #4957
    Up
    0
    Down
    ::

    sono pienamente d’accordo! e’ una malattia la sindrome di gilbert.. si vede che non l hanno mai provata quelli che parlano cosi.. io son anni che combatto con depressioni pruriti duemila allergie alimentari.. se poi prendi gli antistaminici sovvrafatichi il fegato in altro modo.. quindi devi digiunare.. io trovo che il digiuno sia molto positivo..
    devo dire che ho notato che la sindrome di gilbert ti crea anche degli scompensi mentali, tipo attacchi di panico e delle crisi di compulsive ossessive di ricerca di carboidrati.. e’ un disastro.. per non parlare quando alla sindrome di gilbert si somma anche la sindrome premestruale.. in quel caso e’ finita…

    .. e poi non la chiamano malattia… il problema e’ che le case farmaceutiche non si rendono ancora conto dell’importanza della malatta..

    ris

    #4972
    bibip
    Membro
      Up
      0
      Down
      ::

      <b></b><font face=”Century Gothic”></font id=”Century Gothic”><font color=”maroon”></font id=”maroon”><font size=”4″></font id=”size4″><font size=”5″></font id=”size5″>ho 28 anni, ho la sindrome di gilbert scoperta a 16-17 anni.
      sintomi:mi stanco molto facilmente, basta una corsetta da nulla, anche a lavoro dopo pranzo vado in catalessi, occhi di colore giallo quasi sempre e anche la colorazione della pelle tende al giallo, non ho grossi problemi di digestione quindi non faccio molte diete.

      <b></b><font face=”Impact”></font id=”Impact”><font color=”navy”></font id=”navy”><font size=”5″></font id=”size5″>ho 2 domande: ho letto qualcosa sul fruttosio ma non credo che esso aiuti, io lo prendo tutti i giorni perchè mi hanno detto che viene utilizzato meglio dall’organismo ma non sapevo che c’entrasse col gilbert, è cosi ?

      <b></b><font face=”Lucida Console”></font id=”Lucida Console”><font size=”5″></font id=”size5″><font color=”purple”></font id=”purple”> sabato sera scorso ho un po ecceduto con le bevute in giro con gli amici, oggi è lunedi, ho un po di prurito esteso, mi preoccupo ?

      grazie

      #5046
      Up
      0
      Down
      ::

      Salve, sono affetto da sindrome di Gilbert, ma sono anche portatore asintomatico di microcitemia. Vorrei sapere se tra le due cose c’è qualche tipo di interazione o conseguenze sulla mia salute. Sarei molto grato a chiunque sia in grado di darmi una risposta.

      Grazie

      #5379
      checco
      Membro
        Up
        0
        Down
        ::

        Salve anch’io ho i livelli della bilirubina <u>e solo quelli</u> sballati, però non solo la indiretta: anche la diretta. Il mio medico di base mi ha consigliato una ecoaddome per scongiurare altri problemi. La eco per fortuna ha dato esito negativo, la dottoressa che mi ha fatto l’ecografia ha ipotizzato la sindrome di Gilbert, mentre il medico di famiglia, alla luce della eco ha segnato un’altra analisi della bilirubina da eseguire tra un paio di mesi e nel caso fosse ancora sballata, di andare da un ematologo.

        Questi sono i valori riscontrati (tra parentesi tonde gli intervalli di riferimento), [tra parentesi quadre la percentuale di sforamento]:

        B. totale: <b>1.65</b> (0.30-1.20) [+37,5%]
        B. diretta <b>0.39</b> (0.00-0.30) [+30%]
        B. indiretta: <b>1.26</b> (0.10-0.90) [+40%]

        E questi sono i valori dell’unica altra volta in cui ho fatto questo esame, che era nel 2000:

        B. totale: <b>1.20</b> (0.30-1.20)
        B. diretta <b>0.30</b> (0.10-0.30)
        B. indiretta: <b>0.92</b> (0.10-0.90)

        E’ compatibile con la sindrome di Gilbert?

        #5380
        ivygilbert
        Membro
          Up
          0
          Down
          ::

          Salve,
          ho 28 anni.E già alla nascita mostravo segni della sindrome, perché mostravo i sintomi dell’ittero da neonato.Da notare che ho scoperto di avere la sindrome a 23 anni,quindi nessuno della mia famiglia lo sapeva.
          La mia vita è stata “segnata” anche da gravi problemi intestinali nel periodo scolastico quasi tutte le mattine,sarà per l’agitazione inconscia che avevo ,ma ogni volta che alle 7 prendevo la corriera per quei 40 min di viaggio,non sapevo se durante il viaggio sudavo freddo per i dolori o filava tutto liscio…bè passato il periodo scolastico,sul lavoro ogni tanto,”sempre la mattina” avevo crampi allucinanti dovuti al mal di pancia…Che via via sono diventati più rari.Adesso mi capiterà una volta al mese…Cmq devo dire che:
          Secondo me questa sindrome può portare a:
          – problemi intestinali
          – debolezza
          – problemi di concentrazione
          – e a volte a essere tristi e associali
          Non sono un medico e la sindrome l’ho scoperta di recente diciamo, quindi le cose che ho passato, le ho passate senza essere forviato dal sapere che ho questa sindrome e che tanti dicono che causa problemi nella vita e che tutti i medici dicono di NO..
          Sinceramente se fossi un medico, mi interesserei maggiormente agli effetti causati da questa sindrome perché leggendo i post, riconosco nelle vostre situazioni anche le mie.. Qualcosa ci lega secondo me… Tirando le somme, io consiglio a NOI di:
          – abituarsi a bere tanta acqua per smaltire la bilirubina in eccesso
          – non bere alcoolici o almeno riuscire a calare la dose
          – non mangiare cose tanto grasse.

          So che se un dottore in medicina leggerà il mio post potrà dire:
          – sui sintomi -> non sono legati alla sindrome di Gilbért
          – sui consigli -> fateli anche se non avete la sindrome perché fa bene a tutti .
          Salve

        Stai visualizzando 5 post - dal 46 a 50 (di 50 totali)
        • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.