Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #5765
    mark74
    Membro
      Up
      0
      Down
      ::

      Buongiorno.
      Vorrei saere qualcosa di più sull’amminoacido triptofano.
      Ho letto che il nostro organismo ne ha bisogno per la produzione di serotonina e quindi melatonina, ma non lo produce naturalmente e va inserito con l’alimentazione.
      Esistono cmq degli integratori che lo contengono. Ho letto anche articoli in cui si dice che in passato ci sono stati problemi e fu ritirato dal commercio.
      Il mio problema è di soffrire di insonnia legata ad un leggero stato ansioso, a causa di dolori alla cervicale che mi creano difficoltà a dormire e restare coricato.
      E’ utile quindi assumere un integratore o prodotti fitoterapici (ho letto che la griffonia ne contiene un buon quantitativo) per assumere triptofano?
      Grazie

      #2164
      federico
      Membro
        Up
        0
        Down
        ::

        Caro Mark74, il Triptofano era distribuito sul mercato come un integratore alimentare, e per molti è risultato un ottimo rimedio per promuovere il sonno, ma nel 1989 dopo un’epidemia di casi di una malattia autoimmune chiamata sindrome eosinofilo-mialgica che appunto era stata attribuita a una partita di Triptofano non esattamente sintetizzata è stato quindi rimosso dal commercio.
        Esiste il farmaco Tript OH che contiene sempre triptofano (L-5-idrossitriptofano) ma in forma diversa da quella del farmaco ritirato ed è usato principalmente in psichiatria e neurologia, ma anche come promotore del sonno:

        Riporto le indicazioni terapeutiche:
        <blockquote id=”quote”><font size=”1″ face=”Verdana, Arial, Helvetica” id=”quote”>quote:<hr height=”1″ noshade id=”quote”>04.1 Indicazioni terapeutiche – [Vedi Indice]
        In psichiatria: coadiuvante nelle forme di depressione psicogena, depressione endogena, depressione involutiva;in neurologia: epilessia (in associazione con anticonvulsivanti), malattia di Parkinson (in associazione con L-dopa), mioclonia, movimenti coreici, sindrome di Down, fenilchetonuria; altre indicazioni: emicranie e cefalea vasomotoria, disturbi del sonno (insonnia e ipersonnia), sindromi dolorose di origine centrale.<hr height=”1″ noshade id=”quote”></blockquote id=”quote”></font id=”quote”>

        Ora ci sono diversi prodotti per promuovere il sonno. Per esempio in commercio c’è il Melasin Up che è una combinazione di Melatonina e Iperico(erba di S. Giovanni).
        Chiedi consiglio al tuo medico su quale dei prodotti o integratori naturali puoi utilizzare per favorire il sonno.
        Saluti!!

      Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
      • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.