Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #6098
    federico
    Membro
      Up
      0
      Down
      ::

      Salve dott.,
      le volevo chiedere delucidazioni su una possibile interazione fra i 2 farmaci citati nel titolo, che sto assumendo per via di una sciatalgia riacuttizzata dopo 10 sedute di posturale e massoterapia. Premetto che da RX lombo-sacrale non si notano alterazioni discali ne ernie e le lordosi e cifosi vertebrali sono intatte.
      Quindi si suppone una semplice infiammazione del nervo sciatico.
      Sto assumendo il medrol 16mg a calare fino ad arrivare a 4mg giorno per giorno. Ho l’abitudine di assumere il Medrol a colazione e dopo cena, mentre il Muscoril lo assumo 2 cps/die x2 a scalare solitamente a pranzo e prima di andare a dormire.
      C’è una possibile interazione fra un cortisonico e un miorilassante?
      Altra domanda già che ci sono, se dovessi assumere in via saltuaria un analgesico FANS come l’ibuprofene, se è possibile, quando potrei assumerlo?! cioè lontano da quale dei 2 farmaci precedenti?
      (Credo dal cortisone, ma chiedo conferma il ragionamento che ho fatto è: FANS—>antiaggregante piastrinico+cortisonico = maggiore rischio di emorragia e patologie gastroenteriche)
      Attendo una sua risposta, porgo,
      Distinti Saluti

      #3638
      carter
      Moderatore
        Up
        0
        Down
        ::

        Non ci sono interazioni pericolose fra cortisonici e miorilassanti, ma l’assunzione di FANS durante una terapia cortisonica è da evitare quanto più possibile sia per il potenziamento dell’effetto antiaggregante dei due farmaci, che per la loro gastrolesività, e non è l’assunzione distanziata che può ovviare a questi effetti.

        Ciao!

      Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
      • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.