Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • #12999
    carter
    Moderatore
      Up
      0
      Down
      ::

      Nessun valore ematologico è influenzato dallo stato d’animo al momento del prelievo, quindi, almeno per questo, puoi stare tranquillissima.

      Ciao!

      #6589
      depayns
      Membro
        Up
        0
        Down
        ::

        Gentilissimi Dottori,
        vorrei sapere se oltre all’assunzione di alcuni tipi di farmaci anche lo stato d’animo può in qualche modo influire sull’esito degli esami del sangue, in particolare su questi parametri: colesterolo tolale, hdl, trigliceridi, alt, ast, at III, creatinina, emocromo, fibrinogeno, omocisteina, ferro, tsh e acido urico.
        Io soffro di ansia che peggiora notelvolmente quando devo fare il prelievo di sangue, tanto che ogni volta il medico non riesce a trovare la vena.
        Sono talmente tesa quando devo fare il prelievo che il cuore mi batte a mille e mi sento agitata e nervosa, tanto che la notte prima dell esame mi sveglio ripetutamente in preda all’ansia oltretutto mentre me lo fanno manca poco che svenga per la tensione, un incubo…vero panico.
        Un circolo vizioso che parte dalla mia paura che possano trovare qualcosa che non vada e che si accentua quando il medico che fa il prelievo non riesce a trovare la vena e più mi agito più le mie vene spariscono [:(]
        Magari la mia è una domanda idiota però volevo sapere se tutto questo potesse influire sui risultati degli esami?
        Cordiali saluti.
        Simona

        #2508
        carter
        Moderatore
          Up
          0
          Down
          ::
        Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
        • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.