medico di base/ scelta difficile

In questo Forum potrete parlare liberamente degli argomenti più svariati.
Post Reply
milena
1 Stella
1 Stella
Posts: 16
Joined: Wed Nov 03, 2010 10:07 pm

medico di base/ scelta difficile

Post by milena » Sun Nov 07, 2010 3:50 pm

sono preoccupata.....sono già tre medici di base che cambio ma purtroppo non ho ancora avuto la fortuna di incontrare un medico che si prodiga nel suo lavoro...non pretendo che ogni caso, persona e quindi paziente venga presa a cuore, ma almeno avere la minima competenza di base per poter indirizzare il paziente sulle varie sintomatologie e effettuare esami, dare consigli o semplicemtente ascoltare...in svariate situazioni ho dovuto pronunciarmi personalmente per suggerire io al medico che iter intraprendere per effettuare indagini sul problema di salute. Quest'estate ho avuto polmonite con minimo riversamento pleurico a lento risolvimento, la mia reclusione a casa per la malattia è stato di un mese e mezzo. I primi sintomi si sono manifestati con temperatura corporea oltre i 40 che mi hanno portato a decidere tempestivamente di andare al pronto soccorso dopo aver chiamato invano la guardia medica per mezz'ora...mi trascino al pronto soccorso mi riscontrano la polmonite vengo dimessa dopo due ore con terapia: augmentin ogni 8 ore e tachipirina altrettanto...riesco a organizzarmi a mandare amici volenterosi dal mio medico per i giorni di malattia e si sperava un adeguata cura...si è limitato a trascrivere ciò che il medico del pronto soccorso aveva scritto, senza dare un minimo sguardo al cd con le radiofrafie dei polmoni..risultato per tre giorni consecutivi la temperatura corporea non dava segni di abbassarsi e con conseguente stato di delirio da parte mia....la mia fortuna e di avere un amico medico che tramite telefono mi ha prescritto una cura adeguata con antibiotici specifici per iniezione, ben 40 da un grammo più mucolitici, tachipirina da un grammo ogni 4 ore e non ogni 8, fermenti lattici, consigli alimentari poichè non riuscivo a ingoiare una briciola.....ma tutto questo non dovrebbe arrivare dal medico di base? Per stare tranquilli dobbiamo avere delle conoscenze? Non esistono degli elenchi nelle propria città dei medici disponibili e il loro profilo di professionisti per poter scegliere il proprio medico di base su seri criteri e non su tentativi alla cieca, scegliendoli come tirare alla lotteria? sono stanca e delusa come tante e tante altre persone che come me in svariate situazioni o per se stessi o per i propri famigliari si sono trovati a fare i conti con probleni di salute e sentirsi semplicemnte dei numeri e non persone che chiedono aiuto, consigli e assistenza...ormai i medici di base a mia personale esperienza sono parte di un iter burocratico della sanità....scrivono davvero bene le ricette!

eagle53
3 Stelle 1/2
3 Stelle 1/2
Posts: 64
Joined: Sat Jul 24, 2010 12:25 pm

Post by eagle53 » Mon Nov 08, 2010 1:57 pm

Sono d'accordo con te, la maggior parte dei medici di base sono solo dei burocrati, andrebbero eliminati, ogni paziente dovrebbe avere la possibilità di rivolgersi direttamente ad uno specialista convenzionato a seconda dei sintomi accusati, vedi dermatologo, urologo, pneumologo, neurologo ecc., senza dover perdere tempo, che spesso è molto importante. Andando dal medico di base, cui prima di mandarti dallo specialista cerca di curarti lui con risultati spesso negativi e quindi solo atti a ritardare il tempo di un intervento medico idoneo a risolvere il caso.
Ciao Eagle53

Post Reply