Page 1 of 1

consiglio per chemioterapia

Posted: Tue Jul 21, 2015 7:13 am
by portinaio
Gentile Torrinomedica,
per un carcinoma prostatico ormonorefrattario mi è stata somministrata la prima chemio (docetaxel) 13 giorni fa. Data l'alta citotossicità (ma anche in minor misura cardiotossicità) del prodotto, dopo un paio di giorni ho accusato dolori assai forti in tutto il corpo per circa una settimana oltre a seri disturbi intestinali (fino a 20 scariche non liquide accompagnate da coliche). Inoltre è comparsa (dopo 8 giorni dalla somministrazione) GRAVE LEUCOPENIA. Il tutto accompagnato da estrema spossatezza debilitante (da non stare in piedi). Ora, a seguito cure, sto meglio. Ho riferito all'oncologo se poteva trattarsi di un PROBLEMA DI IPERSESIBILITà. La risposta è stata che sono effetti della chemio e che se dovesse ripresentarsi con la seconda assunzione, si vedrà di ridurre la dose e cercare nel contempo(protocollo permettendo) di intervenoire preventivamente per prevenire la leucopenia. Ora, già il fatto di adattare la persona al protocollo,piuttosto che viceversa, mi fa tremare i polsi...figuriamoci poi dover attendere un'altra eventuale devastante risposta per poi decidere!...Insomma, sono fortrmente preoccupato (se ciò si riprterà) di potermela cavare, mettendo in serio pericolo non solo la salute ma persino la vità. I decessi dovuti al farmaco hanno rappresentato il 1,7% su una popolazione di 2.045 pazienti (da Wikipedia).Forse esagero, comunque datemi un consiglio, ditemi qualcosa sul reale rischio che correrei!
Grazie distintamente