mexitil

Dedicato a chi ha bisogno di aiuto su argomenti di vario genere
nonnaluciana
5 Stelle 1/2
5 Stelle 1/2
Posts: 102
Joined: Sat Apr 24, 2010 8:18 am

Post by nonnaluciana » Mon Jul 09, 2012 11:35 am

Ciao Paola, nel complesso stiamo bene,certo non mancano estrasistoli e disturbi vari ma siamoacasacon lanostra aria condizionata e in attesa di figli e nipotini vari. Un abbraccio, Luciana

stefanoQTlungo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Posts: 2
Joined: Mon Jul 23, 2012 1:52 am

Post by stefanoQTlungo » Mon Jul 23, 2012 2:06 am

ciao,
sono un ragazzo di quasi 30 anni con il QT Lungo e devo iniziare a prendere la mexiletina (mi è stata prescritta qualche giorno fa, ma purtroppo non mi hanno saputo spiegare come procurarmela). Ho trovato questo forum e ho tirato un sospiro di sollievo dato che pensavo l'unica soluzione fosse passare tramite la farmacia del vaticano. Vorrei avere delle conferme da voi che (purtroppo) conoscete bene questi passaggi burocratici: da quanto ho capito devo fare domanda tramite il modulo "Modulo per la richiesta di Mexiletina cloridrato allo
Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare con pagamento a carico del paziente" dato che sono della regione Veneto e che il QTlungo non è mai nominato tra le malattie per le quali lo stato rimborsa.
Corretto? Inoltre, mi sapreste dire quanto viene a costare una scatola da 50 o 100 immagino capsule da 200mg? Presumo sia più conveniente rispetto all'importazione dall'estero mai vorrei esserne sicuro. Vi ringrazio fin da subito per le eventuali risposte.
Stefano

pacmo
4 Stelle
4 Stelle
Posts: 79
Joined: Sat Apr 03, 2010 2:35 pm

Post by pacmo » Mon Jul 23, 2012 12:26 pm

Ciao, le ultime confezioni che ho preso a pagamento risalgono al novembre 2011, da allora fotunatamente me le passa la regione. A novembre il costo presso lo stabilimento militare era di gran lunga inferiore alla farmacia vaticana ed altre farmacie estere, anche se debbo dire che a un certo punto, queste farmacie non erano neppure più in grado di reperirlo. Il costo a novembre 2011 era di € 18.50 +IVA 10% per confezioni da 50 compresse, compreso anche di costo di spedizione. Non so però se è rimasto lo stesso. In ogni caso lo stabilimento manda l'offerta economica per l'accettazione al ricevimento ordine. Il modulo mi pare quello giusto. Comunque per esser sicuro di dover pagare il farmaco, se fossi in te andrei alla farmacia dell'ospedale e chiederei a loro.
Ciao, se hai altri dubbi facci sapere, e ti cercheremo di rispondere, iscrivi anche al gruppo sul Mexitil (Un cuore al Mexitil) su Facebook, anche lì troverai dubbi e possibili risposte.
ciao
pacmo

stefanoQTlungo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Posts: 2
Joined: Mon Jul 23, 2012 1:52 am

Post by stefanoQTlungo » Mon Jul 23, 2012 4:22 pm

grazie delle informazioni, ho provato a contattare l'istituto farmaceutico milatare con scarso successo, spero che almeno mi rispondano alla mail. Una domanda: è il medico di base o il medico specialista (il mio cardiologo) che deve firmare il modulo?

pacmo
4 Stelle
4 Stelle
Posts: 79
Joined: Sat Apr 03, 2010 2:35 pm

Post by pacmo » Mon Jul 23, 2012 8:23 pm

Di solito alle mail rispondono, non ho mai provato telefonicamente. Se non è cambiato nulla, per gli ordini a pagamento bastava il medico di base, per quelli a carico della regione ci vuole la richiesta del cardiologo.

paola52
5 Stelle
5 Stelle
Posts: 94
Joined: Wed Mar 24, 2010 1:58 pm

Post by paola52 » Tue Jul 24, 2012 2:02 pm

A mio marito, in Toscana, la passano gratuitamente ma occorre comunque la richiesta dello specialista cardiologo con la diagnosi, l'indicazione che la mexiletina è essenziale per il paziente e la presentazione dei modelli M1 e M2,sempre sottoscritti dal cardiologo

pacmo
4 Stelle
4 Stelle
Posts: 79
Joined: Sat Apr 03, 2010 2:35 pm

Post by pacmo » Tue Jul 24, 2012 2:47 pm

Ciao Paola, ma quello che dici è valido quando te li passa sil Servizio Sanitario, se invece li devi pagare è sufficiente o almeno era sufficiente la richiesta del medico di base

fiore84
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Posts: 1
Joined: Wed Sep 05, 2012 3:30 pm

Post by fiore84 » Wed Sep 05, 2012 3:33 pm

Sentite il problema di mio padre, affetto da una malattia nervosa ereditaria e rara e quindi deve assumere il mexitil.
Da quando il medico non si produce più, ha dovuto far mille carte e pagato per visite private in modo che possa ricevere i certificati ma soprattutto “il piano di lavoro”, non mi ricordo il nome specifico di questo foglio ma è una specie di foglio dove attesta che la malattia è reale e certificata e quindi può prendere il farmaco…ma purtroppo scade ogni anno.
Per questi anni,dalla scomparsa del farmaco, il medico a Treviso,l’unico ospedale a 70 km da casa dove possono fare questa carta perché centro di queste malattie particolari, firmava la carta ogni anno senza vederlo e nessun problema; ad ottobre la carta scade, oggi mio papà telefona per sicurezza e cosa scopre ? Che il medico è andato in pensione, non posso dirgli chi lo sostituisce per spiegare il problema,non possono passargli nessuno dei sostituti e non sanno nulla,quindi lui DEVE rifare la visita,tutte le carte, ripagare e farsi ridire che la sua malattia è vera e reale e quindi può ricevere i medicinali.
Mio padre sta facendo chiamate e cercando di capirci qualcosa in più, perché troviamo che la situazione sia assurda e non è possibile. Quindi ogni tot. Di anni si potrebbe ripresentare la stessa storia ? Ma vi sembra giusto ?
Qualcuno ha vissuto questo tipo di problemi ? Grazie.
Fiore

Post Reply