Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • #6631
    mukabarat
    Membro
      Up
      0
      Down
      ::

      Buongiorno. Maschio, 28 anni. Espongo brevemente il mio problema. Da gennaio convivo con un disturbo all’ uretra che non mi da tregua. Tutto e’ cominciato un pomeriggio quando, dopo aver urinato, continuavo ad avere la sensazione che fosse rimasta una goccia di urina nell’ uretra. Oltre a cio’, avvertivo un fastidio (come una sensazione di torpore) alla parte dell’ uretra situata sotto lo scroto. Dopo un paio di giorni, il fastidio e’ diventato dolore localizzato nella parte centrale dell’ uretra (al centro del pene), soprattutto quando camminavo o mi sedevo. La sensazione di goccia di urina nell’ uretra durava quasi tutto il giorno e se spremevo il pene dopo aver urinato o facevo movimenti particolari come sedermi o alzarmi in piedi da seduto fuoriusciva una goccia di urina. Alla comparsa di qualche linea di febbre (37,5) sono stato dal medico di base che mi ha prescritto Ofloxacina per 5 gg. La febbre e’ passata ed il fastidio all’ uretra diminuito, ma non scomparso. A questo punto sono stato dall’ urologo. Ho eseguito uroflussometria, tampone uretrale, esame completo delle urine, eco-doppler ai testicoli, spermogramma e non e’ venuto fuori niente a parte un lievissimo varicocele al testicolo sinistro (di II-III grado senza tracce di idrocele) e la presenza di emazie (1-5 per campo) e leucociti (1-5 per campo) nello sperma. Nel frattempo il problema se ne e’ andato per una decina di giorni per poi ricomparire. L’ urologo mi ha palpato la prostata 2 volte (prostata piccola e regolare) e mi ha detto che si tratta senza dubbio di un’ uretrite. Mi ha prescritto Zitromax 3 compresse alla settimana per 2 settimane: nessun beneficio. Poi Topster supposte per 7 giorni: nessun beneficio. A questo punto non so veramente cosa pensare e cosa fare. E’ come se il tutto si fosse cronicizzato. Da piu’ di un mese questa e’ la situazione: quando mi sveglio la mattina non sento niente, poi dopo aver urinato comincia il fastidio localizzato verso la parte mediana del pene (come un piccolo bruciore) accompagnato da sensazione di goccia nell’ uretra e di umidita’ allo sbocco (che dopo un po va via) e sensazione di fastidio in caso di compressione dell’ uretra situata sotto lo scroto. E’ come se quando urino mi irritassi l’ uretra, dato che se sto alcune ore senza andare in bagno sembra che il fastidio diminuisca. Aggiungo che da 4 anni ho rapporti sessuali 100% protetti con la stessa partner, non ho problemi di erezione e eiaculazione precoce, non ho alcun fastidio quando urino (solo dopo), le mie urine hanno un aspetto normalissimo, non urino piu’ o meno di prima. Sono praticamente astemio, fumo una decina di sigarette al giorno e non mangio cibi piccanti. Non ho alcuna perdita dal pene ed il glande ha sempre lo stesso aspetto.

      #13078
      carter
      Moderatore
        Up
        0
        Down
        ::

        Potrebbe trattarsi di renella (presenza di cristalli nelle urine, a volte non evidenziabili all’esame del sedimento, ma solo con ecografia renale e vescicale eseguita in fase di “dolore” per la ricerca di segni indiretti), oppure di prostatite cronica.
        Quest’ultima patologia è evidenziabile ESCLUSIVAMENTE con il test di Stamey(si esegue un’urinocoltura del primo getto urinario, una del getto intermedio ed un’ultima sulle urine emesse dopo massaggio prostatico: un incremento della conta batterica di un logaritmo base 10 tra la conta prima e dopo il massaggio è segno di prostatite cronica, la cui terapia antibiotica verrà indicata dall’antibiogramma (e SOPRATTUTTO, dall’indicazione dell’urologo) e protratta per almeno due settimane.

        Ciao!

        #2564
        carter
        Moderatore
          Up
          0
          Down
          ::
        Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
        • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.