Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #2880
    m-llelune
    Membro
      Up
      0
      Down
      ::
      #6838
      m-llelune
      Membro
        Up
        0
        Down
        ::

        salve a tutti.
        la mia è una situazione difficile da spiegare, dunque cercherò di andare per gradi per facilitarne la comprensione.
        da circa 3 anni ho una candida vaginale recidivante, dopo decine di cicli devastanti e inutili di antibiotici/antimicotici (sporanox, diflucan…), creme, detergenti, ovuli ecc abbiamo appurato con la ginecologa che trattasi di una micosi CRONICA.
        smetto la pillola anticoncezionale che prendevo per una policistosi ovarica perchè, dice, favorisca le infezioni.
        andando avanti con le indagini e alla ricerca di una possibile terapia il mio fungo vaginale è stato correlato ad una candida intestinale, difatti in concomitanza con il “mostro vaginale” sono cominciati dei disordini intestinali inizialmente attribuiti ad una colite spastica. ho sperimentato davvero di tutto: dalla costipazione, alla diarrea, agli attacchi acuti di coliche, all’ acidità di stomaco ecc.
        allora ho cominciato una terapia a base naturale associata ad una dieta ferrea:
        niente + dolci
        niente + pasta
        niente + pane
        niente + lieviti
        niente + formaggi e derivati del latte
        niente + alimenti o associazioni fra alimenti che favoriscono la fermentazione

        si alle verdure fresche, cereali e riso integrali, frutta (qualche biscotto diet me lo concedo altrimenti muoio), mangio anche lo yogurt activia bianco.
        la terapia naturale invece :
        estratto di semi di pompelmo 3 x die
        olio essenziale di melaleuca (via orale e locale)
        calendula tintura madre
        cardo mariano 3 x die
        aglio in capsule 3 x die
        biotina
        acido caprilico
        psyllium
        probiotici
        integratori vitaminici
        hidrastis canadensis (rimedio omeopatico)

        dopo 1 mese comincio ad avere dei piccoli risultati, una buona motilità intestinale e riduzione del fastidio vaginale.
        intanto sperimentavo uno strano herpes sotto il labbro inferiore (per la prima volta in vita mia) che recidiva dopo 20 gg, si riassorbe e poi tenta di ritornare ma riesco a bloccarlo con continui impacchi di olio di melaleuca.
        1 mese fa mi compaiono dei piccoli brufoletti sotto pelle sul dorso delle mani che al tatto danno un aspetto tipo cartavetrato alla pelle la quale mostra alcune zone leggermente più chiare, perlacee e che tuttora popolano le mie mani.
        in più mi ritornano i fastidi vaginali soprattutto in concomitanza della fine del ciclo.
        decido di cercare un’ altra soluzione, trovo un farmaco chiamato THREELAC conosciuto negli stati uniti per la sua efficacia contro la candida, in italia non esiste, decido di provarlo. dato che si tratta di un’ associazione di 3 probiotici che dovrebbero “mangiare” la candida devo interrompere tutti gli altri antimicotici naturali perchè potrebbero interferire sulla sua azione.ho cominciato 20 giorni fa.
        3 settimane fa una colonia di macchioline tondeggianti bianche mi compare sulla nuca.
        adesso viene il bello : in tutto questo, mi trovo per motivi di lavoro dall’ altra parte del mondo (St. Maarten un’ isola dei caraibi), nn tornerò a casa se non per Natale, e qui il sistema sanitario fa pena. decido comunque di andare nella struttura ospedaliera dell’ isola per farmi visionare ‘ste macchie.
        il medico lì mi dice che si tratta di una “banale ptyriasi versicolor” mi da un sapone al ketoconazolo e mi dice che va via così.mi informo, sull’ isola non ci sono specialisti dermatologi. nonostante ciò sono sicura che sia P. versicolor, mi sono documentata e in un sito illustrato ho trovato la riproduzione esatta di ciò che ho io:

        http://www.pellebenessere.it/magazine/view/pityriasis-versicolor-un-nome-

        in 10 gg le macchie sono passate da 10 a 16… di questo passo divento a pois in men che nn si dica…
        come potete immaginare, psicologicamente sto davvero a terra. sento di nn essere + padrona del mio corpo…in preda a questi maledetti funghi..
        vi sarei eternamente grata per un buon consiglio professionale

      Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
      • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.