• Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni fa da sanmag.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #4289
    giusys82
    Membro
      Up
      0
      Down
      ::

      Salve,sono due anni che ho un nodulo(linfonodo) all’inguine mi è stato detto dovuto dalla depilazione.Fino a 4/5 mesi fa era piccolo meno di 1cm e mi faceva male e si ingrossava solo quando avevo le mestruazioni,adesso essendo in gravidanza al 5°mese si è ingrossato molto e fa spesso male.Ho ripetuto l'”ecotomografia regione inguinale bilaterale” e mi hanno riferito che è di 3,10×1,78mm quindi mi è stato consignato di fare l’ago aspirato.Vorrei un vostro consiglio se farlo o aspettare dopo il parto e precisamente se devo o non allarmarmi,vi elenco precisamente cosa c’è scritto:
      IN REGIONE INGUINALE DESTRA SI APPREZZA TUMEFAZIONE ISOEGONIA A MARGINI NETTI DI 3.10X1.78MM. CON VASCOLARIZZAZIONE DI TIPO ANARCHICO DI VEROSIMILE PERTINENZA LINFONODALE.
      UTILE FNAC
      In attesa di una vostra gradita risposta invio Cordiali saluti

      #14686
      sanmag
      Amministratore del forum
        Up
        0
        Down
        ::

        L’aspetto che rende necessario l’approfondimento diagnostico è la “vascolarizzazione di tipo anarchico”: l’unico dubbio è se effettuare l’agoaspirato oppure, viste le piccole dimensioni, togliere direttamente l’intero linfonodo.
        Poiché è un interventino in anestesia locale, direi che più presto si fa e meglio è.

        In bocca al lupo!

      Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
      • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.