Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #5610
    alemar
    Membro
      Up
      0
      Down
      ::

      Buon giorno. Mio papà ha avuto un infarto al 6° nervo cranico con i problemi alla vista e all’equilibrio che ne conseguono. Ora sta facendo gli accertamenti per verificare quali ne siano le cause. Siccome ha un glaucoma che da 4 anni sta curando con il COSOPT, vorrei sapere se ci sono stati altri casi in cui la prolungata assunzione di questo farmaco abbia provocato un infarto al 6° nervo cranico (anche perchè tra gli effetti indesiderati del COSOP ho visto che ci può essere la diplopia).
      Grazie!
      Alessia

      #1438
      sanmag
      Amministratore del forum
        Up
        0
        Down
        ::

        Lesioni ischemiche del VI nevo cranico (abducente) da Cosopt non sono specificamente riportate, che io sappia. Tuttavia nella scheda tecnica è riportata la possibilità di ischemia cerebrale da timololo (uno dei due componenti del Cosopt):

        Apparato cardiovascolare:bradicardia, aritmia, ipotensione, sincope, blocco cardiaco, accidente cerebrovascolare, <b>ischemia cerebrale</b>, insufficienza cardiaca congestizia, palpitazione, arresto cardiaco, edema, claudicatio, fenomeno di Raynaud, mani e piedi freddi.

        Poichè il nervo abducente ha il nucleo di origine nel ponte del tronco encefalico in prossimità della linea mediana al di sotto della parte superiore del quarto ventricolo, non si può, in linea teorica, escludere che una ischemia a tale livello possa aver compromesso il nervo.

        Ciao!

      Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
      • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.