Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Post
  • #7609
    alexge
    Membro
      Up
      0
      Down
      ::

      Ciao a tutti…
      chiedo lumi su una situazione che mi è capitata…

      La mia ragazza.. 21 anni, l’altra mattina dopo 10 minuti che era sveglia è svenuta..
      Non stava tanto bene dalla sera prima, avevamo preso un pò di freddo, ed è anche un periodo dove siamo un pò sotto stress.

      Essendo svenuta, i suoi genitori l’hanno portata dalla dottoressa di famiglia dove le ha preso la pressione ( 2 ore dopo ) la max a 80 … la min non la ricordo.
      Pesata.. 41 Kg x 153 di altezza, di corporatura è stata sempre sul magro, e anche di seno ha una 2° scarsa.

      La dottoressa le ha detto che essendo 41 Kg è anoressica e che le avrebbe dovuto fare il ricovero coatto.. consigliandole di mangiare Nutella.. patatine fritte e altre cose del genere per prendere peso.

      La mia ragazza non ha mai dato segni di “anoressia” inteso come rifiuto del cibo.. anzi.. è sempre stata una golosona.. si mangia cioccolata, pizze, fritti, dolci, gelati.. solo da dopo le ferie si è voluta dare una regolata togliendo un pò di dolci e i carboidrati la sera..

      Ma anche quando andiamo la cena al ristorante.. mangia.. e anche il dolce.. e usciti ne prendiamo un’altro.

      Lo so che è difficile se non impossibile darmi una risposta.. ma è davvero anoressica?

      Perchè anoressico è chi introduce meno cibo di quanto se ne ha bisogno per dimagrire volutamente, con una patologia psicologica che porta appunto a questa ossessione verso il cibo…

      E’ vero anche quella del ricovero coatto?

      Spero sia riuscito a farmi capire..

      Alex

      #14433
      carter
      Moderatore
        Up
        0
        Down
        ::

        Per fortuna la diagnosi di anoressia nervosa non si può basare solo sul peso del soggetto,anche se si tratta di un dato senza dubbio rilevante.
        S tratta di una diagnosi importante e complessa, che non può prescindere da un alterato rapporto con il cibo.
        Nel caso della tua ragazza, è probabile che la riduzione dei dolci e, soprattutto, l’eliminazione dei carboidrati a cena abbia determinato un abbassamento dei valori pressori eccessivo, ma basterà che ristabilisca un buon equilibrio alimentare ed il problema sicuramente si risolverà: il ricovero coatto è una misura estrema da prendere in considerazione solo in caso di forma gravissima di VERA anoressia, ma, per fortuna, non sono i genitori a deciderlo, ma le autorità sanitarie insieme al sindaco del comune di residenza.

        Ciao!

        #14434
        alexge
        Membro
          Up
          0
          Down
          ::

          Grazie per la risposta.. Che un po mi rassicura.. Anche perche e’ quello che io pensavo.
          E’ dimagrita un po si.. Per il cambio di alimentazione.. E per l’attivita’ fisica con la cyclette..

          Il ricovero coatto lo avrebbe detto la sua dottoressa ( i ge itori hanno riportato quello detto dalla dottoressa) .. A causa dello scarso peso..

          Anche la mia ragazza sa che l’anoressia e’ una cosa anche mentale..

          Le faro’ notare di modificaere l’alimentazione.. E comunque non e’ rimpinzandola di nutella, focaccia e patate fritte ( come ha detto la sottoressa ) che andrebbe bene per prendere peso.. No?
          Io consiglierei una dieta piu varia..

          Ha detto che se non prende peso la ricoverano…!!

          #3993
          carter
          Moderatore
            Up
            0
            Down
            ::
            #14435
            alexge
            Membro
              Up
              0
              Down
              ::

              Abbiamo ritirato gli esami del sangue e delle urine..

              Valori tutti assolutamente nella norma..

              #14436
              carter
              Moderatore
                Up
                0
                Down
                ::

                Sicuramente non sembrerebbe trattarsi, come già detto, di anoressia nervosa, e quindi un’alimentazione più abbondante e variata (ma sempre sana!)le permetterà di riprendere il peso forma, magari anche con l’ausilio di un dietologo.

                Ciao!

              Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
              • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.